Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Luigi Lama

LamaLuigi Lama è nato a Modigliana (Forlì) nel 1954; ha vissuto prevalentemente a Firenze. Ha iniziato ad occuparsi di formazione sindacale nel 1988, quando è stato eletto dirigente sindacale per la FIM CISL dopo tredici anni di lavoro in varie aziende private di settori diversi (agricoltura, commercio e industria metalmeccanica), prima come responsabile regionale nella Federazione Metalmeccanici FIM-CISL, poi dal 1991 al 1996 come responsabile nazionale della formazione della medesima federazione.

 

Dal 1996 è al Centro Studi CISL, responsabile della formazione per nuovi dirigenti.

Inoltre dal 2004 è docente ai corsi per dirigenti della Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro (ANCL) e dal 2005 è professore a contratto di “Teoria e pratica delle relazioni industriali” al Master Interfacoltà in Valutazione, Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane dell’Università di Padova.

Dal 2004 al 2011 è stato docente a contratto di “Relazioni industriali” nel Corso di Laurea in Relazioni Industriali e Sviluppo delle Risorse Umane, di “Contrattazione collettiva” al Master Europeo in Scienza del Lavoro della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze.

Oltre alla attività a livello nazionale ha progettato e diretto numerosi corsi di formazione europei e ed internazionali. L'ultimo, che si sta svolgendo, è un progetto ISCOS Marche in collaborazione la UGTM – Union Générale des Travailleurs du Maroc, la UMT-Union Marocaine du Travail, la FDT – Fédération Démocratique du Travail, la CDT – Confèderation Democratique du Travail.

Le sue pubblicazioni sono per lo più disponibili nella collana dei “Quaderni del Centro Studi”. L’ultima uscita è il quaderno 23, dedicato alla globalizzazione ed il suo impatto su lavoro e relazioni industriali.

StampaEmail